Materiali

Noi produciamo ai massimi livelli grigia e ghisa sferoidale in diverse leghe. Anche materiali resistenti all’usura e al calore, a seconda delle esigenze.

  • Ghisa grigia DIN EN 1561, EN-GJL 150 di 300
  • Ghisa a grafite lamellare DIN EN 1563, EN-GJS 400-18 di 600-3
  • Ghisa speciale

Ghisa grigia (GG), ghisa a grafite lamellare (EN 1561 GJL)

Nella ghisa grigia la grafite è presente in forma di lamelle sottili irregolari. Il materiale ha una resistenza media alla trazione, mentre la resistenza alla pressione durante la trasmissione delle sollecitazioni di compressione è notevolmente superiore. La struttura conferisce alla ghisa a grafite lamellare delle ottime caratteristiche di scorrimento, grazie all’elevata resistenza all’usura da attrito. Inoltre, la ghisa grigia è facile da lavorare e smorza le oscillazioni meccaniche. Le caratteristiche positive nascono dalla ramificazione tridimensionale delle lamelle. Inoltre, questa forma di grafite garantisce una buona conducibilità termica. In combinazione con l’effetto autolubrificante della grafite, il materiale presenta ottime proprietà di funzionamento in emergenza ed è quindi perfettamente adatto ai componenti di motori. Grazie alla colabilità ottimale, la ghisa grigia si adatta perfettamente ai pezzi di ghisa complessi. In base all’applicazione richiesta produciamo componenti fusi in ghisa con grafite lamellare a norma DIN EN 1561 nelle leghe da EN-GJL 150 a 300.


Ghisa sferoidale, ghisa a grafite sferoidale (EN 1563 GJS)

La ghisa sferoidale presenta una duttilità molto elevata in quanto, grazie alla forma sferica della grafite, l’effetto di intaglio è minimo. Inoltre, la ghisa a grafite sferoidale vanta una stabilità ottimale, che conferisce al materiale un’elevata resistenza alla trazione con un buon allungamento di rottura. Nella maggior parte dei casi la ghisa sferoidale presenta valori molto più elevati rispetto all'acciaio fuso. Un ulteriore fattore positivo è la sua buona lavorabilità, che garantisce una lavorazione meccanica ottimale. Ciò si raggiunge tramite la desolforazione delle fusioni. La resistenza all’usura, alla temperatura e alla corrosione di questo materiale può essere aumentata ulteriormente mediante delle altre leghe. Per quanto riguarda la scelta giusta della lega per un'applicazione ottimale ci orientiamo alle esigenze specifiche del prodotto finito. Per questo produciamo ghise a grafite sferoidale nelle leghe da EN-GJS 400-18 a 600-3.